Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Geomorfologia climatico ambientale/Climate, Natural Systems and Society

Oggetto:

Climatic environmental geomorphology

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
MFN1204
Docenti
Prof. Roberto Ajassa (Titolare, Responsabile dell'insegnamento)
Prof. Simona Fratianni
Corso di studi
[f008-c508] LM in Biologia dell'Ambiente (Classe LM-06)
Anno
2° anno
Periodo didattico
I semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
GEO/04 - geografia fisica e geomorfologia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
English
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenza delle nozioni di base della Geografia Fisica e dei processi fondamentali del modellamento della superficie terrestre. Conoscenze fondamentali relative ai processi gemorfologici. Conoscenze elementari di Geologia.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Acquisizione di elementi di approfondimento nell’analisi dello spazio fisico e dei processi di modellamento superficiale terrestre,
ovvero di lettura e interpretazione del paesaggio e delle dinamiche che ne regolano l'evoluzione.

In particolare nel corso saranno approfonditi  gli aspetti relativi al clima ed ai condizionamenti di questa variabile,
insieme alla componente litologica, alla componente strutturale e a quella antropica, sulle forme del paesaggio,
sulla potenziale instabilità (pericolosità) e sulle problematiche della geoconservazione.
Saranno inoltre analizzati i caratteri principali della geomorfologia regionale e le modalità di rappresentazione cartografica del paesaggio.

Acquisition of elements in the analysis of physical space and the Earth's
surface modeling processes, ie reading and interpretation of the
landscape and the dynamics that govern the evolution.
In particular, in the course will be analyzed aspects related to the climate
and to the influences of this variable, together with the lithological
component, the structural component and the man-made forms of the
landscape, the potential instability (hazard) and on the problems of
geoconservation. They will also analyze the main features of the regional
geomorphology and methods of cartographic representation of the
landscape.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE - Lo studente dovrà integrare, quando possibile, le conoscenze e le capacità acquisite con il corso
con quelle derivate da altri insegnamenti (in particolare Rischio idrogeologico  e Geografia con laboratorio).
Al termine delle lezioni, delle esercitazioni in aula e dell’escursione dovrà inoltre dimostrare le seguenti capacità:
1) aver compreso quali sono i principali ambienti morfoclimatici
2) conoscere i principali fattori che contribuiscono alla varietà dei climi

3) interpretare i differenti processi geomorfologici che agiscono sul modellamento del territorio
4) conoscere le forme geomorfologiche di erosione e di deposito nei diversi ambienti

5) aver compreso e assimilato le principali elaborazioni utilizzate nella geomorfologia climatica e ambientale

6) conoscere i processi fondamentali di modellamento della superficie terrestre.


ABILITÀ COMUNICATIVE – Capacità di comunicare gli argomenti appresi.

 

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING - The student will be integrated, whenever possible, the knowledge and skills acquired through the course with those derived from other courses (in particular hydro-geological risk and Geography with the laboratory).
After the lectures, classroom exercises and excursion must also possess the following capabilities:

1) understand the principal morphoclimatic systems

2) know the main factors that contribute to the climates variety

3) interpret the different geomorphological processes that affect the shaping of the territory

4) know the geomorphological forms of erosion and deposition in different environments

5) have understood and assimilated the main processing used in climatical and environmental geomorphology

6) understand the fundamental processes of the Earth's surface modeling.

COMMUNICATION SKILLS - Ability to communicate the topics learned.

AA. 2014-2015 CLIMATE, NATURAL SYSTEMS AND SOCIETY

It s expected at the end of the course, that students achive a general and basic level  on climatology, recognizing
(1) the importance of climate as a component of Earth System,
(2) the main factor that contribute to spatial distribution of climate elements and processes and
(3) identifies and relates climate processes with other Earth´s processes (from biota, geomorphological landscapes, society...), including global warming and climate change.

At the end of the course, the students also should be able to produce basic climate reports from  original data and,  irrespectively of his original background, be able to begin to participate  in research and professional activities in which climate were  involved (i.e. EIA, landscape planning, environmental risk  etc)

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Questo insegnamento prevede lezioni frontali e seminari in aula (44 ore), esercitazioni in aula su argomenti specifici (6 ore) e escursione in campo (8 ore). Il programma calendarizzato dell’insegnamento è scaricabile dal materiale didattico.

Includes 44 hours of in-class lectures and seminars, 6  hours of in-class tutorials on selected topics and 8 hours of field excursion. The schedule of all activities can be downloaded from the teaching materials.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Verifica orale spaziando su tutto il programma. L’esame consiste di almeno tre domande.  Ogni risposta viene valutata con un voto da 0 a 30 e la valutazione complessiva viene calcolata come media matematica.

Le domande effettuate oralmente verificano la capacità degli studenti di capire e comunicare concetti sia generali della disciplina sia specifici, tra cui gli aspetti analitici e metodologici. 

Oral exam on the whole program. The final examination is an oral test consisting of at least three questions. Each answer is evaluated as a mark between 0 and 30 and the mathematical average is used as the global evaluation.

The oral questions test the abilities of the students to understand and communicate both basic and specific concepts of the discipline, including analytical and methodological aspects.

Colloquio sulle tematiche affrontate a lezione, sulla base del programma del Corso. AA 2014-15: test and exercises

Oggetto:

Programma


Nozioni elementari di pedologia e di chimica pedologica. Processi pedogenetici. Cenni sulle classificazioni. Valutazione qualitativa dei suoli. Cenni di cartografia pedologica. Caratteri fisici (micromorfologia) e proprietà fisiche e chimiche dei suoli.
Sicurezza e uso del laboratorio. Strumentazione e reagenti. Svolgimento di analisi fisiche e chimiche su campioni di suolo (granulometria, pH, basi scambiabili, acidità di scambio e complesso di scambio, sostanza organica, calcimetria). Lettura di carte podologiche.
Concetti fondamentali di Conservazione del suolo: funzione del suolo nel sistema ambientale, relazioni dinamiche con il sistema ambiente. Il degrado dei suoli: degradazione fisica e degradazione chimica. Il rapporto con i mutamenti climatici e con le modalità di utilizzo. La desertificazione. Indicatori pedologoci di stato e di processo
Erosione idrica: analisi delle cause ed degli effetti prodotti, fattori predisponenti. Modelli: Corine, PSIAC, USLE, ecc. L’erosione nel mondo (cenni) e nelle regioni temperate. Erosione eolica: analisi delle cause ed degli effetti prodotti, fattori predisponenti. L’erosione nel mondo (cenni). Misure di prevenzione e possibili interventi.
Misure e politiche di conservazione del suolo: contenimento dell’erosione e della perdita di fertilità, lotta alla desertificazione. Land capability e land suitability,
Esercitazioni in campo: lettura di profili e campionamento.

Concetti-chiave della geomorfologia: processi endogeni ed esogeni, sistemi geomorfologici
Degradazione meteorica delle rocce
Scale spaziali e temporali nell’analisi geomorfologica. Cenni Biorexistasia,ciclo Davis, Fattori interni, esterni, interfaccia, Erosione areale. Teoria della Geomorfologia climatica. Paesaggi zonali e azonali dei sistemi morfoclimatici
Il clima. Principali elementi e fattori condizionanti
Principali strumenti di misura della climatologia. Elaborazioni e rappresentazioni cartografiche
Esempi di applicazione per il calcolo di temperatura e precipitazioni.
Esempi di applicazione per il calcolo e l’analisi di andamenti climatici.
La valorizzazione del territorio: il clima e turismo; aspetti generali e casi di studio
Criteri di classificazione e riconoscimento delle forme e dei depositi superficiali
Principali processi gravitativi
Interazione fra clima e forme del paesaggio. Ambienti morfoclimatici: forme e processi fluviali caratteristici in ambienti temperati
Interazione fra clima e forme del paesaggio. Ambienti morfoclimatici glaciali
Interazione fra clima e forme del paesaggio. Ambienti morfoclimatici periglaciali
Ambiente carsico e lacustre
Ambiente morfoclimatico desertico in relazione ad altri ambienti
Criteri di rappresentazione delle forme di modellamento
Cartografie di base (carte geologiche, geomorfologiche e dei suoli)
Esercitazione su Cartografia di base
Concetti di nivologia
Rischio valanghivo e pianificazione territoriale
Cartografie tematiche (carte climatiche, degli eventi alluvionali, idrogeologiche e delle frane)
Esercitazione Cartografie tematiche
Tecniche e strumenti cartografici (tipologie dei supporti topografici digitali) e fotointerpretazione
Geomorfologia e assetto lito-strutturale: risposta delle rocce alla morfogenesi superficiale
Stili morfostrutturali e morfotettonici. Le forme dei versanti. Monoclinali e pieghe. L’influenza delle fratture e delle faglie.
Elementi di geomorfologia regionale: catena alpina occidentale, aree collinari (Monferrato e Langhe), Pianura Padana
Escursione
Visita centro funzionale Arpa Piemonte.



1)    Key concepts of geomorphology: endogenous and exogenous processes, geomorphological systems. Factors, agents, forms and processes.
2)    Main morphoclimatic regions. The climate: key elements and factors and climate changes. Theory of Climatic Geomorphology. Land valorisation: climate and geotops.
3)    Interaction between climate and landscape features: fluvial,  glacial, periglacial, aeolian landforms and processes. Lacustrine and karst environments. Areal erosion and gravitational processes.
4)    Geomorphology and lito-structural pattern: the response of bedrock to superficial morphogenesis. Slopes morphology. Monoclines and folds. Morphogenetic role of joints and faults morphostructural and morphotectonic styles.
5)    Regional geomorphology: western alpine chain, hilly region (Monferrato and Langhe) and floodplain (Po Plain).
6)    Geomorphology and cartography: basic and thematic cartography. Cartographic techniques and tools (digital topographic supports).
7)    Excursion: main landforms related to different environments and processes.

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

T. Mc Knight, D. Hess - Geografia Fisica. Comprendere il paesaggio. Piccin Ed.
A. Biancotti – Corso di Geografia Fisica 2 Nuove Edizioni del Giglio Genova
A. Biancotti – Corso di Geografia Fisica 3 Edizioni Litocoop Srl Tortona
P. Casati e F. Pace – Scienze della Terra. L'atmosfera, l'acqua, i climi, i suoli. Ed. Clup
G.B. Castiglioni - Geomorfologia. Ed. UTET
Sthaler - Geografia fisica. Piccin Ed.
Sestini - Introduzione allo studio dell'ambiente. Franco Angeli Ed.

(See more information in Didactical instruments)

General hand-books of Physical Geography ussually include a chapter of climate, as Strahler, Patton et al., etc. A more recent, an excellent presentation is shown in McKnight TM and Hess D (2002) Physical Geography. A landscape appreciation. Prentice Hall. Excellent CD. Classical handbook is Barry RG and Chorley RJ (1980) Atmosphere, weather anc climate. Methunen, London. Recently re-edited with modifications. Also, more simplified,  Barry RG and Hall-McKim AH (2014) Essential of the Earth Climate System.Cambrigde Uni. Press. A nice climate handbook is Aguado E and  Burt  J (2004). Understanding weather and climate. Prentice Hall. Includes an excellent CD. Principles of atmospheric physic (in italian) can be found in a Giuffrida A and Sansosti G (2007) Manuale di meteorología. Una guida alla comprensione dei fenomeni atmosferici e climatici. Gremese Ed., Roma. The Global Change (including Climate Change) discussion can be found in J Houghton (2009) Global Warming. The complete briefing. Cambridge UP.

 

 

 

Oggetto:

Orario lezioni

Nota: Consultare la tabella degli orari pubblicata sull'apposita pagina.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 06/11/2017 11:25
Location: https://lmbiologia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!