Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

Fattori di rischio biologici e fisici

Oggetto:

Biological and Physics Risk Factors

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
SVB0248
Docenti
Dott. Marco Giovanni Maria Destefanis
Prof.ssa Sara Bonetta
Corso di studio
[f008-c508] LM in Biologia dell'Ambiente (Classe LM-06)
Anno
1° anno
Periodo
II semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
FIS/07 - fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina)
MED/42 - igiene generale e applicata
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento "Fattori di rischio biologici e fisici" concorre alla realizzazione degli obiettivi formativi del Corso di Studi in Biologia dell'Ambiente fornendo allo studente le basi teoriche per lo studio degli effetti sulla salute dei fattori di rischio biologici e fisici riscontrabili nell'ambiente di vita e di lavoro. Tale conoscenza rappresenta uno strumento per ulteriori approfondimenti metodologici e di conoscenza finalizzati all'applicazione delle principali tecniche di prevenzione primaria in campo ambientale e occupazionale.

 

The teaching "Biological and Physics Risk Factors" contributes to the educational purpose of the Master's Degree course in Environmental Biology providing to thestudent the theoretical basis for the study of the biological and physics risk factors in the life and occupational environments. This knowledge is a necessary tool for further in depth methodological studies aimed at the application of the main primary prevention practices both at environmental and occupational scale.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Conoscenza dei principali pericoli di natura biologica presenti negli ambienti di vita e di lavoro. Conoscenza dei principi su cui si basano le vibrazioni e delle principali peculiarità delle onde acustiche. Capacità di analizzare e identificare i rischi biologici presenti negli ambienti di vita e di lavoro anche attraverso il monitoraggio ambientale. Capacità di identificare possibili danni da radiazioni non ionizzanti e ionizzanti e le loro interazioni con le entità biologiche. Comprensione delle metodologie utilizzate per valutare i rischi biologici e degli aspetti dosimetrici legati alle radiazioni.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

Lo studente acquisirà adeguate conoscenze e capacità di comprensione in merito all'identificazione e valutazione degli eventuali rischi biologici e fisici negli ambienti di vita e di lavoro

AUTONOMIA DI GIUDIZIO

Lo studente sarà in grado di impiegare le basi teoriche acquisite per una valutazione autonoma delle situazioni di rischio biologico e fisico riscontrabili nell’ambiente di vita e di lavoro.

ABILITÀ COMUNICATIVE

L'insegnamento intende fornire allo studente i mezzi per poter comunicare informazioni e competenze in merito al rischio biologico e fisico nonchè problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO

Le conoscenze acquisite rappresentano uno strumento per ulteriori approfondimenti metodologici e di conoscenza finalizzati all’applicazione delle principali tecniche di prevenzione primaria in campo ambientale e occupazionale. Lo studente sarà inoltre in grado di raccogliere, organizzare e interpretare correttamente l’informazione ottenuta da fonti scientifiche sulla relazione tra fattori di rischio ambientale (biologici e fisici) e la salute umana.

Modulo FATTORI DI RISCHIO BIOLOGICI

Conoscenza dei principali pericoli di natura biologica presenti negli ambienti di vita e di lavoro. Capacità di analizzare e identificare i rischi biologici presenti negli ambienti di vita e di lavoro anche attraverso il monitoraggio ambientale.  Comprensione delle metodologie utilizzate per valutare i rischi biologici.

Modulo FATTORI DI RISCHIO FISICI
Conoscenza dei principi su cui si basano le vibrazioni. Capacità di
identificare possibili danni da radiazioni non ionizzanti e ionizzanti e le
loro interazioni con le entità biologiche. Conoscenza delle principali
peculiarità delle onde acustiche. Comprensione degli aspetti dosimetrici
legati alle radiazioni.

KNOWLEDGE AND COMPREHENSION SKILLS

Knowledge of the main biological hazards in the life and occupational environments. Knowledge of the vibrations principles. Ability to analyse and identify biological risks in the life and occupational environments with the use of the environmental monitoring. Ability to identify the possible non-ionizing and ionizing radiation damages and their interaction with biological entities. Knowledge of the main peculiarities of the acoustic waves. Comprehension of the methods used to evaluate the biological risks and of the dosimetric aspects connected to the radiations.

SKILLS IN KNOWLEDGE AND COMPREHENSION IMPLEMENTATION
Identification and comprehension of possible biological and physical risk factors in the life and occupational environments.

JUDGMENT INDEPENDENCE
The students will be able to exploit the acquired theoretical bases for an independent evaluation of biological and physical risk scenarios, which can be found in life and occupational environments.

COMMUNICATION SKILLS

The lectures aim to provide to the students the required tools to communicate information and expertise in biological and physical risk factors, and problems and solutions to both experts and population.

LEARNING SKILLS

The acquired competences are the basic tools for further methodological detailed studies and for the knowledge aimed to the application of the main primary prevention techniques in environment and occupational scenarios. The student will be able to collect, organize and correctly analyse information obtained from scientific sources on the environment-human health relationship.

BIOLOGICAL RISK FACTORS

Knowledge of the main biological hazards in the life and occupational environments.. Ability to identify the biological risks in the life and occupational environments with the use of the environmental monitoring. Comprehension of the methods used to evaluate the biological risks in different environments.

PHYSICS RISK FACTORS

Knowledge of the vibrations principles. Ability to identify the possible non
ionizing and ionizing radiation damages and their interaction with
biological entities. Knowledge of the main peculiarities of the acoustic
waves. Comprehension of the dosimetric aspects connected to the
radiations.

 

Oggetto:

Programma

Modulo Fattori di Rischio Biologico

Il Rischio biologico negli ambienti di vita e di lavoro (Dlgs 81/2008- Titolo X). Classificazione degli agenti biologici. Misure e principi generali nella prevenzione e protezione dal rischio biologico. Valutazione del rischio biologico in ambienti indoor e outdoor. Monitoraggio ambientale. Campionamento ed analisi del bioaereosol. Analisi di casi studio sul rischio biologico.

Modulo Fattori di Rischio Fisico

Richiami di cinematica ed elettromagnetismo.
Moti oscillatori e vibrazioni: principi su cui si basano e valutazione dei possibili rischi.
Onde elettromagnetiche: principi e classificazione e cenni di inquinamento elettromagnetico. Caratteristiche principali delle radiazioni ionizzanti e loro interazioni con la materia.
Onde acustiche: caratteristiche e discussione dell'effetto Doppler e  delle onde d'urto.
Cenni di dosimetria e funzionamento dei reattori nucleari.

 

Module of Biological Risk Factors

Biological risks in the life and occupational environments (Dlgs 81/2008- Title X). Biolo gical agents classification. Measures and general principles of biological risks prevention and protection. Biological risks evaluation in indoor and outdoor environments. Environmental monitoring. Bioaerosol sampling and analysis. Analysis of case-studies related to biological risks.

Module of Physics Risk Factors

Hints of kinematic and electromagnetism. Oscillatory motions and vibrations: their principles and possible risks evaluation. Electromagnetic waves: classification, basic principles, and hints on electromagnetic pollution. Main features of ionizing radiations, and their interaction with the matter. Acoustic waves: basic principles, and discussion of the Doppler effect, and of the shock waves. Hints on dosimetry, and on operation principle of nuclear power plant.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento consiste di 50 ore di didattica frontale, così ripartite:

26 ore modulo di Fattori di Rischio Biologico (22 ore di ditattica frontale e 4 ore di esercitazione)

24 ore modulo di Fattori di Rischio Fisico

Tutte le lezioni si terranno in presenza. La modalità a distanza (in streaming) potrà essere introdotta su indicazione dell'Ateneo in base alle misure sanitarie relative allo sviluppo della pandemia di COVID-19.

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria, ma fortemente consigliata.

Materiale didattico pubblicato su piattaforme Campusnet e Moodle.

  • Comunicazione con gli studenti: email per domande di carattere personale

The teaching consists of 50 hours of frontal lectures, organized as follows:

26 hours module of Biological Risk Factors (22 hs of frontal lectures and 4 hs of practical activity)

24 hours module of Physics Risk Factors

All lessons will be delivered in presence. Alternative online teaching (by streaming) may be introduced according to the University recommendations related to the status of the COVID-19 pandemic.

The presence during the lectures is not mandatory, but it is strongly recommended.

The didactic material is published on Campusnet and Moodle platforms.

  • Communication with the students: email for private question
Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Modulo Fattori di Rischio Biologico

L'esame si svolge secondo le seguenti modalità:

1) presentazione al termine delle lezioni di un lavoro di approfondimento su tematiche inerenti la materia, concordate durante il corso (voto espresso in trentesimi);

2) prova orale (in presenza) nelle date d’appello in cui il candidato dovrà rispondere a domande volte alla verifica della sua effettiva preparazione e comprensione degli argomenti trattati. Il voto finale, espresso in trentesimi,  terrà conto della preparazione, della qualità dell'esposizione e dell'utilizzo di una terminologia appropriata ed adeguata ad un corso di laurea magistrale.

La valutazione del modulo sarà ottenuta dalla media delle votazioni conseguite nelle due prove.

Modulo Fattori di Rischio Fisico

L'esame si svolge in presenza come segue: verifica orale, voto espresso in trentesimi.

Il candidato dovrà rispondere a domande volte alla verifica della sua effettiva preparazione e comprensione degli argomenti trattati. Il voto finale terrà conto della preparazione, della qualità dell'esposizione e dell'utilizzo di una terminologia appropriata ed adeguata ad un corso di laurea magistrale.

La valutazione complessiva del corso sarà data dalla media tra la valutazione ottenuta per il modulo Fattori di Rischio biologico e quella ottenuta per il modulo Fattori di Rischio fisico.

La prova d'esame potrà essere svolta a distanza, tramite collegamento video, nei casi e nelle modalità raccomandate dall'Ateneo in base alle misure sanitarie relative allo sviluppo della pandemia di COVID-19.

BIOLOGICAL RISK FACTORS

The examination will be carried out as follows:

  • presentation at the end of the lessons of an in-depth study on topics related to the subject, agreed during the course;
  • oral examination ( in presence) that will be performed in presence, by a colloquium, with grades expressed in thirtieth.

The candidate should answer to questions in order to verify its preparation and comprehension of the addressed topics. The final mark will take into account the preparation, the language quality, and the use of the proper terminology, adequate to the instruction level.

The overall evaluation of the module will be obtained from the average of the votes obtained in the two tests.

PHYSICS RISK FACTORS

Examination will be performed in presence, by a colloquium, with grades expressed in thirtieth.

The candidate should answer to questions in order to verify its preparation and comprehension of the addressed topics. The final mark will take into account the preparation, the language quality, and the use of the proper terminology, adequate to the instruction level.

The overall assessment of the course will be given by the average between the evaluation obtained for the module “Biological risk factors” and that of the module “Physical risk factors”. 

Remote examinations may be introduced according to the University recommendations related to the status of the COVID-19 pandemic.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

I testi base consigliati per l'insegnamento sono: dispense del docente.
E’ fortemente consigliato l’utilizzo del seguente materiale per approfondimenti e integrazioni:


Frusteri, D. De Grandis, F, Scarlini, G. Puntuale. Manuale per la valutazione del rischio biologico. EPC editore

ARPA, INAIL 2013 Criteri ed indirizzi per la tutela della salute e sicurezza in tema di valutazione del rischio biologico nelle attività istituzionali delle agenzie per la protezione dell’ambiente

P. Tipler et al., Corso di Fisica Vol I Meccanica Onde Termodinamica, ed. Zanichelli
S. Rosati, Fisica Generale, ed. Casa Editrice Ambrosiana
G. Piragino et al., Fisica Generale e Sperimentale, Vol II, ed. Piccin
B. Povh et al., Particelle e Nuclei, ed. Bollati Boringhieri
W.R. Leo, Techniques for Nuclear and Particle Physics Experiments, ed. Springer-Verlag

The didactical material is provided by the teacher.
For further in depth examination and/or integrations, students can refer
to:
Frusteri, D. De Grandis, F, Scarlini, G. Puntuale. Manuale per la valutazione del rischio biologico. EPC editore

ARPA, INAIL 2013 Criteri ed indirizzi per la tutela della salute e sicurezza in tema di valutazione del rischio biologico nelle attività istituzionali delle agenzie per la protezione dell’ambiente

P. Tipler et al., Corso di Fisica Vol I Meccanica Onde Termodinamica, ed.
Zanichelli
S. Rosati, Fisica Generale, ed. Casa Editrice Ambrosiana
G. Piragino et al., Fisica Generale e Sperimentale, Vol II, ed. Piccin
B. Povh et al., Particelle e Nuclei, ed. Bollati Boringhieri
W.R. Leo, Techniques for Nuclear and Particle Physics Experiments, ed.
Springer-Verlag



Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 01/08/2022 17:24
    Location: https://lmbiologia.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!