Conservazione degli invertebrati

 

Invertebrate conservation

 

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
SVB0127
Docente
Prof. Simona Bonelli (Titolare, Responsabile dell'insegnamento)
Corso di studio
[f008-c508] LM in Biologia dell'Ambiente (Classe LM-06)
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
5
SSD attività didattica
BIO/05 - zoologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
  • italiano
  • english

Conoscenze di di base di zoologia degli invertebrati
Conoscenze di base di ecologia e biologia evolutiva
Conoscenza dei concetti di specie, popolazione, metapopolazione
Conoscenza dei principali strumenti legislativi in materia di conservazione della biodiversità
 
 

Obiettivi formativi

  • italiano
  • english

L'insegnamento concorre alla realizzazione dell'obiettivo formativo del corso di studi in Biologia dell'Ambiente permettendo allo studente di acquisire le conoscenze sulla biologia e conservazione degli invertebrati, sui fattori che ne minacciano la diversità e le conoscenze per pianificare strategie di conservazione.

Rafforzare i concetti di conservazione biologica, rischio di estinzione,  specie minacciate/protette.

Comprendere quali pressioni negative gravano sugli invertebrati e sugli habitat colonizzati.

Acquisire conoscenze e capacità, sviluppare competenze specifiche per poter:

  • valutare lo stato di conservazione delle specie di invertebrati minacciati di estinzione
  • pianificare un progetto di conservazione "in situ"
  • condurre un progetto di conservazione biologica
  • monitorare i risultati dell'attuazione di un piano di gestione attraverso il monitoraggio delle specie di invertebrati coinvolte, pre e post attuazione delle misure di tutela

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • italiano
  • english

Al termine dell'insegnamento, lo studente dovrebbe possedere le seguenti conoscenze e capacità:

  • Conoscenza approfondita delle caratteristiche biologiche ed ecologiche dei principali gruppi di invertebrati terrestri e acquadulcicoli minacciati di estinzione;
  • Conoscenza delle principali Liste mondiali, europee e italiane che riportano lo stato di conservazione degli invertebrati
  • Conoscenza degli strumenti legistativi e finanziari coinvolti nella conservazione degli invertebrati; 
  • Comprensione dei principali fattori di minaccia che agiscono sugli invertebrati;
  • Capacità di pianificare e attuare progetti di conservazione di specie di invertebrati;
  • Capacità di applicare in diversi campi lavorativi le conoscenze acquisite, in particolar modo nell'ambito della conservazione della biodiversità animale e più in generale della gestione ambientale;
  • L'autonomia di giudizio sarà potenziata stimolando lo studente durante lo svolgimento del corso a intervenire con apporti e considerazioni personali;
  • La struttura del corso dovrebbe consentire allo studente di saper reperire i dati dalle fonti appropriate, rielaborare le informazioni e comunicare le proprie conoscenze specifiche in modo chiaro e sufficientemente approfondito, apportando esempi concreti a supporto delle teorie o di concetti generali.

 

Programma

  • italiano
  • english

Quali e quanti sono gli Invertebrati considerati a rischio di estinzione? Quali fonti ufficiali forniscono questi dati?

Quali organismi ne valutano lo stato di conservazione? Quali strumenti legislativi li proteggono?

Quali aspetti della loro biologia li rendono vulnerabili? (stenofagia, cicli emimetaboli, durata delle sviluppo preimmaginale.......)

Principali cause di declino degli invertebrati terresti e dulciacquicoli (intensificazione e abbandono dell'agricoltura, gestione forestale, cambiameti climatici, specie alloctone.......)

La nostra dieta influenza la conservazione degli invertebrati?

Chi deve progettare e attuare strategie di conservazione degli invertebrati? Con quali strumenti normativi e finanziari?

Abbiamo le conoscenze adeguate per una corretta conservazione? Il ruolo delle ricerca scientifica

Quali obiettivi si pone la conservazione degli Invertebrati? (popolazione minima vitale, Valori Favorevoli di Riferimento della Direttiva Habitat)

Estinzioni locali e reintroduzioni: esempi di successo e di insuccesso

Gli invertebrati come indicatori di buono stato di salute/strumenti di monitoraggio

Uno sguardo fuori Europa.

 

 

Modalità di insegnamento

  • italiano
  • english

Lezioni frontali e seminari (32 ore)

6 esercitazioni in aula informatizzata (12 ore)

1 esercitazione in laboratorio Zoologia (4 ore)

Attività e-learning svolta in piccoli gruppi attraverso la piattaforma moodle per la preparazione di un dossier su 2 specie target.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • italiano
  • english

L'esame consiste in un test scritto con domande a risposta multipla per la valuatazione del raggiungimento dei requisiti minimi. Nel test scritto è anche richiesto lo svolgimento di uno degli esercizi svolti durante le esercitazioni nel laboratorio informatico 

Il superamento della prova scritta consente l'accesso ad una prova orale che consiste nella discussione approfondita di un dossier preparato durante tutto il corso da ciascuno studente.

 

Attività di supporto

  • italiano
  • english

6 esercitazioni in aula informatizzata (12 ore). Obbligo di frequenza per il 70%

1 esercitazione in laboratorio Zoologia (4 ore). Obbligo di frequenza per il 70%

 

Testi consigliati e bibliografia

  • italiano
  • english

Testi di supporto al materiale didattico fornito dal docente

  • Carroll, S. P., & Fox, C. W. (Eds.). (2008). Conservation biology: evolution in action. Oxford University Press.
  • Donovan, Therese M., and Charles Woodson Welden. Spreadsheet exercises in conservation biology and landscape ecology. Sinauer, 2002.

Articoli scientifici forniti dal docente:

Cardoso, P., Borges, P. A., Triantis, K. A., Ferrández, M. A., & Martín, J. L. (2011). Adapting the IUCN Red List criteria for invertebrates. Biological conservation, 144(10), 2432-2440.

Nieto, A., Roberts, S.P.M., Kemp, J., Rasmont, P., Kuhlmann, M., García Criado, M., Biesmeijer, J.C., Bogusch, P., Dathe, H.H., De la Rúa, P., De Meulemeester, T., Dehon, M., Dewulf, A., Ortiz-Sánchez, F.J., Lhomme, P., Pauly, A., Potts, S.G., Praz, C., Quaranta, M., Radchenko, V.G., Scheuchl, E., Smit, J., Straka, J., Terzo, M., Tomozii, B., Window, J. and Michez, D. 2014. European Red List of bees. Luxembourg: Publication Office of the  European Union.

Materiale reperibile ai seguenti link:

http://www.iucnredlist.org/initiatives/europe

https://www.iucn.org/tags/work-area/invertebrates

http://www.iucn.it/liste-rosse-italiane.php

Registrazione
  • Aperta
     
    Ultimo aggiornamento: 02/10/2018 00:08
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!