Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Chimica Analitica Strumentale (non attivato nell'a.a. 2009/2010)
 
 

Chimica Analitica Strumentale (non attivato nell'a.a. 2009/2010)

Codice attività didattica
S8473
Docenti
Corso di studio
[f008-c233] laurea spec. in biologia vegetale - a torino
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
5
 
 

Programma

Le lezioni trattano le principali tecniche strumentali atte ad essere applicate a problematiche legate alla chimica vegetale. Per ognuno degli argomenti sotto riportati ci saranno opportuni riferimenti alle classi di molecole vegetali che possono essere indagate.

Argomenti:
Classificazione dei metodi analitici. Metodi strumentali. Criteri di scelta di un metodo di analisi.
Proprietà della radiazione elettromagnetica. Introduzione alla spettroscopia di assorbimento molecolare nell'UV e nel Visibile. Applicazioni.
Spettroscopia di fluorescenza e chemiluminescenza molecolare.
Tecniche di estrazione con solvente.Tecniche di estrazione in fase solida (SPE, MDSPE, etc.)
Introduzione alle separazioni cromatografiche. Cromatografia su carta. Cromatografia su strato sottile.
Cromatografia liquida HPLC. Aspetti teorici.
Descrizione dei vari modi cromatografici HPLC.
Generalità sulla gascromatografia. Aspetti teorici.
Tecniche di introduzione del campione in GC. Descrizione dei rivelatori tradizionali (FID, ECD, NPD, TSD, TCD)
Introduzione alla spettrometria di massa.
Spettrometri magnetici ad alta risoluzione, a quadrupolo, a trappola ionica.
Fondamenti di interpretazione degli spettri di massa.
HPLC-MS. Sorgenti di ionizzazione Electrospray (ESI) e a ionizzazione chimica (APCI).
Sono previste esercitazioni di laboratorio sulla separazione mediante HPLC e GC di classi di molecole significative, utilizzando come rivelatori spettrometri di massa sia a trappola ionica che a triplo quadrupolo.

Registrazione
  • Aperta
     
    Ultimo aggiornamento: 27/07/2009 14:49
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!