Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Fattori di rischio Chimici e Fisici

Oggetto:

Chemical and Physics Risk Factors

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
MFN0323 e MFN1329
Docenti
Dott. Marco Giovanni Maria Destefanis
Prof. Maria Concetta Bruzzoniti
Corso di studi
[f008-c508] LM in Biologia dell'Ambiente (Classe LM-06)
Anno
1° anno
Periodo didattico
II semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
CHIM/12 - chimica dell'ambiente e dei beni culturali
FIS/07 - fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina)
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nozioni di base del percorso triennale.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Conoscenza delle proprietà chimico-fisiche di sostanze e preparati per la comprensione della tipologia dell’interazione con l’organismo. Capacità di comprensione dei rischi derivanti dall’uso e dall’esposizione di sostanze e preparati chimici. Conoscenza della legislazione nazionale ed europea in termini di registrazione, etichettatura dei composti chimici. Aspetti normativi sull’analisi del rischio ed approccio alla sua valutazione.

Comprensione dei principi fisici che possono determinare un rischio fisico sui lavoratori. Conoscenza delle vibrazioni e possibili rischi. Conoscenza della natura delle onde elettromagnetiche e dei principali effetti che possono avere sulle entità biologiche. Comprensione delle onde sonore e delle loro caratteristiche principali. Aspetti di dosimetria e funzionamento dei reattori nucleari.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Conoscenza delle proprietà chimico-fisiche delle sostanze e dei preparati chimici e dei rischi associati all’uso e/o all’esposizione. Comprensione dei contenuti delle schede informative in materia di sicurezza (scheda di sicurezza).
Conoscenza dei principi su cui si basano le vibrazioni. Capacità di identificare possibili danni da radiazioni non ionizzanti e ionizzanti e le loro interazioni con le entità biologiche. Conoscenza delle principali peculiarità delle onde acustiche. Comprensione degli aspetti dosimetrici legati alle radiazioni.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Le conoscenze acquisite in materia, insieme alle competenze fornite nell'ambito della legislazione nazionale ed europea in termini di registrazione, etichettatura dei composti chimici trovano applicazione nell'ambito occupazionale attraverso la conoscenza dei criteri per la valutazione del rischio chimico. Identificazione ed immediata comprensione di eventuali rischi fisici sui posti di lavoro.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Lo studente sarà in grado di impiegare le basi teoriche acquisite per una valutazione autonoma delle situazioni di rischio chimico e fisico riscontrabili nell’ambiente di vita e di lavoro

ABILITÀ COMUNICATIVE

Il corso intende fornire allo studente i mezzi per poter comunicare informazioni e competenze in merito al rischio chimico e fisico nonchè problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO

Le conoscenze acquisite rappresentano uno strumento per ulteriori approfondimenti metodologici e di conoscenza finalizzati all’applicazione delle principali tecniche di prevenzione primaria in campo ambientale e occupazionale.

Oggetto:

Programma

Tossicologia e  tossicologia ambientale: classificazione delle esposizioni ed espressione della concentrazione in funzione della tossicità. Meccanismi di metabolizzazione delle specie xenobiotiche, teratogenesi, mutagenesi, cancerogenesi, biomonitoraggio.

Il fenomeno del bioaccumulo: la bioconcentrazione e la biomagnificazione degli xenobiotici.

Chimica tossicologica delle sostanze chimiche: elementi, composti organici, metallo-organici ed inorganici e loro origine; tipologia dell’interazione; metabolismo; tossicità. Esempi di fonti di contaminazione di origine ambientale: acque ed aria (particolato atmosferico).

Registrazione ed etichettatura delle sostanze chimiche secondo la legislazione vigente: REACH,  regolamento CLP (1272/2008).

Analisi del rischio: legislazione nazionale ed europea (DL 81/2008, 106/2009 e integrazioni della CE) ed approccio alla valutazione.

 

Richiami di cinematica ed elettromagnetismo.
Moti oscillatori e vibrazioni: principi su cui si basano e valutazione dei possibili rischi.
Onde elettromagnetiche: principi e classificazione e cenni di inquinamento elettromagnetico. Caratteristiche principali delle radiazioni ionizzanti e loro interazioni con la materia.
Onde acustiche: caratteristiche e discussione dell'effetto Doppler e  delle onde d'urto.
Cenni di dosimetria e funzionamento dei reattori nucleari.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Dispense del docente.

Per approfondimenti e integrazioni è consigliato l’utilizzo del seguente materiale:

C. Baird, M. Cann, Chimica ambientale, Zanichelli, 2006
S. E. Manahan, Chimica dell’ambiente, Piccin, 2000

 

Per la parte di Fattori di Rischio Fisici si consiglia di contattare il docente.

Per approfondimenti e integrazioni è consigliato l’utilizzo del seguente materiale:

P. Tipler et al., Corso di Fisica Vol I Meccanica Onde Termodinamica, ed. Zanichelli
S. Rosati, Fisica Generale, ed. Casa Editrice Ambrosiana
G. Piragino et al., Fisica Generale e Sperimentale, Vol II, ed. Piccin
B. Povh et al., Particelle e Nuclei, ed. Bollati Boringhieri
W.R. Leo, Techniques for Nuclear and Particle Physics Experiments, ed. Springer-Verlag

 

Oggetto:

Note

Curriculum Igiene dell’ambiente e del lavoro

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/06/2014 14:14
Location: https://lmbiologia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!