Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Indicatori ecologici e VIA (coorte 2011/2012)

Oggetto:

Anno accademico 2010/2011

Codice dell'attività didattica
MFN1212
Docenti
Prof. Francesca Bona
Prof. Alberto Maffiotti (Titolare)
Corso di studi
[f008-c508] LM in Biologia dell'Ambiente (Classe LM-06)
Anno
1° anno
Periodo didattico
I semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
BIO/07 - ecologia
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Programma


Presentazione del corso e articolazione degli argomenti; generalità sulle procedure di valutazione ambientale.
Il modello DPSIR ; la struttura di un SIA; le matrici d’impatto.
Metodi per le valutazioni ambientali: uso degli indicatori e costruzione degli indici.
Le componenti ambientali: gli ecosistemi e il paesaggio come ecomosaico  (con cenni ai corridoi faunistici).
Fauna, vegetazione e flora
Ambiente idrico: fonti di pressione, impatti, indicatori.
Rumore e vibrazioni, campi elettromagnetici.
Radiazioni e salute pubblica.
Suolo e sottosuolo.
Normativa  VIA, VAS, VIEC; ruolo dei diversi “attori” (Proponente, ARPA, Ministero).


Introduction to Environmental Impact Assessment. The DPSIR model.  Environmental Impact Statement. Impact matrices. Method for the environmental assessment. Application of indicator and index formulation.  Environmental components: ecosystems and landscape as land mosaic. Ecological corridors. Fauna and vegetation.  Aquatic ecosystems: driving forces, indicators, impacts. Noises and vibrations, elettromagnetic fields. Radiation and public health. Soil and geology. Groundwater.. Legislation on VIA, VAS, VIEC. Roles of different subjects and stakeholders. Case studies.



Il corso si propone di fornire le conoscenze necessarie ad una corretta impostazione dello Studio di Impatto Ambientale, di applicazione delle metodologie di analisi e di valutazione utilizzabili per la sua esecuzione, nonché dell’individuazione di possibili interventi di mitigazione: si articola in una parte generale sul sui metodi e in una parte applicata, sviluppata anche mediante modalità interattive sulla formulazione di casi studio.
L’allievo dovrà essere in grado, a partire dall’analisi del progetto,  di affrontare le problematiche relative alla corretta impostazione del procedimento di analisi e di valutazione  degli impatti sull’ambiente connessi alla realizzazione del progetto stesso (con particolare attenzione alle componenti naturali fisico-biologiche e paesaggistiche).  Il caso studio proposto costituirà esempio di applicazione nella scelta di opportuni indicatori, nella interpretazione di quanto osservato e nella individuazione di possibili interventi di mitigazione.


Il materiale didattico presentato a lezione è disponibile sul sito internet  

Infine sono di seguito indicati altri siti internet di interesse:
http://ec.europa.eu/environment/eia/home.htm
http://via.regione.piemonte.it/


Test scritto sulla parte del prof Maffiotti seguito da prova orale sulla parte della prof Bona.


Non è richiesta nessuna propedeuticità.

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria; per i corsi di laboratorio e le attività di esercitazione relative ai corsi la frequenza è obbligatoria e non può essere inferiore al 70% delle ore previste.  

Oggetto:

Note

si invitano gli studenti ad andare sulla piattaforma di moodle per tutte le informazioni aggiornate relative al corso

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 13/01/2012 15:25
Location: https://lmbiologia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!