Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
 
Laurea Magistrale interclasse in BIOTECNOLOGIE VEGETALI
 
Classe LM-6 Biologia/Classe LM-7 Biotecnologie Agrarie (D.M. 270)

 

lm_bv_logo.jpg

 
 
 

Referenti del
Corso di Laurea:

Prof. Sergio Lanteri (Facoltà di Agraria) Tel. 0116708807
sergio.lanteri@unito.it

presentazione ppt.gif

Prof.ssa Luisa Lanfranco (Facoltà di Scienze MFN) Tel. 0116705969 luisa.lanfranco@unito.it
   
 
Norme per l'ammissione
 Regolamento Didattico  Manifesto
degli studi
 
Organizzazione
Didattica

 Elenco Corsi  Orari  Offerte Tesi

 

Percorso formativo

Le Biotecnologie vegetali sono oggi un elemento centrale nell'agricoltura e nell'industria alimentare, oltre a costituire una delle soluzioni più efficaci nel campo della produzione vegetale a basso impatto ambientale e del bio-risanamento. Le biotecnologie vegetali hanno un'importanza primaria anche nella ricerca scientifica sia in campo agronomico che nella ricerca biologica, con ricadute nello sviluppo di nuovi sistemi di produzione che rispondano alle esigenze dei consumatori e nella comprensione dei processi biologici che sostengono la vita degli organismi vegetali. In questo contesto è stato istituito il corso di Laurea Magistrale Interclasse in Biotecnologie Vegetali, cui partecipano le Facoltà di Agraria e Scienze M.F.N. Questa laurea interclasse consente allo studente di scegliere se conseguire il titolo nella classe LM-6 (Biologia) oppure nella classe LM-7 (Biotecnologie Agrarie).

Il corso di Biotecnologie Vegetali fornisce agli studenti una conoscenza approfondita e all'avanguardia nei campi della genomica vegetale e della biologia cellulare e molecolare di piante e funghi. Gli studenti acquisiscono altresì le conoscenze tecniche necessarie per applicare in campo lavorativo gli strumenti biotecnologici che hanno a disposizione, quali la produzione e l'utilizzo di proteine ricombinanti, le analisi di genomica funzionale, le colture in vitro di cellule, tessuti e organi vegetali, l'ingegneria genetica e le tecnologie innovative di miglioramento genetico mirato a caratteri specifici. 

Le conoscenze fornite nel campo della fisiologia, genetica e biologia dello sviluppo consentiranno un'approfondita comprensione del funzionamento del sistema pianta, includendo in questo sistema le complesse interazioni della pianta con microrganismi mutualisti e patogeni. Verranno inoltre fornite conoscenze sulle normative e problematiche deontologiche e bioetiche per disporre degli strumenti di valutazione dell'impatto potenziale dei prodotti biotecnologici sull'ambiente e sulla salute umana.  

Il corso di laurea prevede sia lezioni frontali che attività di laboratorio. Le lezioni frontali assicurano una comprensione globale degli aspetti biologici, delle metodologie e delle teorie scientifiche che stanno alla base delle ricerche in laboratorio, oltre ad affrontare gli aspetti etici che riguardano l'uso delle biotecnologie vegetali. Le numerose attività pratiche, svolte in laboratorio, forniscono allo studente un'esperienza diretta delle diverse tecniche. Ampio spazio è lasciato al lavoro sperimentale individuale relativo alla tesi. Sono previste inoltre attività esterne quali tirocini formativi presso strutture pubbliche e private, e/o soggiorni di studio presso altre Università italiane o straniere anche nel quadro di accordi internazionali.  

Il corso di laurea prevede al primo anno un ampio percorso comune e al secondo anno la scelta tra un curriculum maggiormente dedicato alla biologia vegetale di base e applicata, e un curriculum di contenuti maggiormente applicativi nell'ambito delle biotecnologie agrarie.

Curriculum Biologia vegetale 

Il curriculum di Biologia vegetale permette il conseguimento della Laurea in Classe LM-6 (Biologia) e consente di acquisire conoscenze approfondite sulla biologia dello sviluppo, del differenziamento e del metabolismo secondario nei sistemi vegetali. Inoltre, vengono fornite competenze sulle tecniche analitiche più avanzate e sulle procedure proprie delle biotecnologie molecolari applicate agli organismi vegetali.

Curriculum Biotecnologie agrarie 

Il curriculum di Biotecnologie Agrarie permette il conseguimento della Laurea in Classe LM-7 (Biotecnologie Agrarie) e consente di acquisire conoscenze approfondite sulle applicazioni delle biotecnologie per la caratterizzazione, il miglioramento genetico e la conservazione delle risorse vegetali. Inoltre, vengono fornite competenze sulle tecniche di diagnostica e sulle strategie di difesa nei confronti di virus, batteri, funghi e insetti in specie di interesse agrario e forestale. 


  

Sbocchi occupazionali

I laureati troveranno opportunità di carriera in:

• centri di ricerca pubblici e privati

• enti pubblici e privati per l'identificazione di OGM in campo alimentare e ambientale

• produzione industriale di piante, incluse quelle di uso alimentare

• produzione di biomolecole di alto valore (proteine, vitamine, vaccini), bio-fertilizzatori e bio-pesticidi

• enti pubblici e privati per la protezione delle piante

• organizzazioni internazionali e agenzie per la cooperazione con i paesi in via di sviluppo

 

  

 
Ultimo aggiornamento: 21/09/2018 23:31
Location: https://lmbiologia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!