Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Ergonomia Applicata

Codice attività didattica
MFN0321A
Docente
Margherita Micheletti Cremasco
Crediti/Valenza
3 - TAF "B"
SSD attività didattica
BIO/08 - antropologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
modulo
Corso integrato
Igiene del lavoro ed Ergonomia (MFN0321)
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Programma



Introduzione alla disciplina. Caratteristiche dell'approccio ergonomico. La progettazione user centred. Cenni sulla normativa ergonomica.
Cenni sulle tecniche di task analysis. Analisi della variabilità antropometrica e biomeccanica e applicazioni alla progettazione ergonomica.
Valutazione di aspetti posturali nelle attività di vita e di lavoro. Il sovraccarico biomeccanico. La valutazione del rischio nelle attività che implicano movimenti ripetuti o movimentazione manuale dei carichi.
I sistemi uomo-macchina. Requisiti ergonomici dei dispositivi di informazione visiva, acustica e tattile.
Esempi applicativi di analisi ergonomica di postazioni di lavoro, ambienti e attività in diversi contesti  di vita e di lavoro.

Introduction and features of Ergonomic. User centered design. Brief on ergonomic legislation.  Hints on the techniques of task analysis. Analysis of anthropometric variability and applications to biomechanics and ergonomic design. Assessment of postural aspects in life and work. Biomechanical overload. The assessment of risk in activities involving repetitive movements or manual handling of loads.  The man-machine systems. Ergonomic requirements for visual information devices, sound and touch.  Application examples of ergonomic analysis of workplaces, environments and activities in different contexts of life and work.




Il corso è finalizzato all’acquisizione delle basi scientifiche e culturali dell’Igiene del lavoro con riferimento ai principali fattori di rischio occupazionali, alle patologie conseguenti e in particolare alla prevenzione primaria e secondaria correlati agli ambienti di lavoro.
Negli ultimi anni, diverse normative ed in particolare il D.L 81/08 hanno sottolineato in modo esplicito l’esigenza di garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro in particolare dal punto di vista della valutazione dei rischi biologici, chimici e fisici. In particolare il corso si propone di fornire le conoscenze e le competenze per poter effettuare valutazioni in merito a: - limiti di esposizione ad agenti nocivi, - monitoraggio ambientale e biologico, - definizione di requisiti ergonomici per la progettazione di attrezzi, strumenti, posti di lavoro adatti alle esigenze dei loro utilizzatori.
L’allievo dovrà essere in grado di analizzare, identificare e trovare soluzioni a problemi igienico sanitari caratteristici dei luoghi di lavoro anche mediante una approfondita analisi di rischio sanitario.

Salvendy G., 1987, Handbook of human factors, John Wiley & Sons, New York.
J.Scherrer et al., 1981, Manuale di fisiologia del lavoro, Masson Italia Ed., Milano.
Wilson J.R., Corlett E.N., 1993. Evaluation of human work, Taylor & Francis, London.
Baracco-Destefanis, 2005. Manuale di ergonomia industriale. CSAO edizioni Torino

E’ fortemente consigliato l’utilizzo del seguente materiale per approfondimenti e integrazioni:
Articoli della letteratura scientifica internazionale forniti dal docente.

Infine sono di seguito indicati altri siti internet di interesse:
http://www.iarc.fr/
http://www.who.it
http://www.epicentro.iss.it/
http://www.inail.it/
http://www.osha.gov/
http://www.societadiergonomia.it/
http://www.ergonomics.org.uk/
http://hfes.org/
http://ergo.human.cornell.edu/
http://www.engin.umich.edu/dept/ioe/C4E/
http://www.lboro.ac.uk/departments/hu/research.html

Scritto e orale separati.

Non è richiesta nessuna propedeuticità.

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria; per i corsi di laboratorio e le attività di esercitazione relative ai corsi la frequenza è obbligatoria e non può essere inferiore al 70% delle ore previste. 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Testi di base: Fubini E., 2009. Ergonomia Antropologica. Ed. Franco Angeli. Milano. Vol I e II.

Testi di eventuale approfondimento e interesse:

- Noulin M., 2006. Ergonomia. Ed CLUEB - Bologna

- Tosi F., 2010. Ergonomia e Progetto. Ed. Franco Angeli. Milano

 

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 24/03/2011 10:35
    Location: https://lmbiologia.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!