Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Geomorfologia climatico ambientale/Climate, Natural Systems and Society
 
 

Geomorfologia climatico ambientale/Climate, Natural Systems and Society

 

Climatic environmental geomorphology

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
MFN1204
Docenti
Prof. Roberto Ajassa (Titolare, Responsabile dell'insegnamento)
Prof. Simona Fratianni
Corso di studio
[f008-c508] LM in Biologia dell'Ambiente (Classe LM-06)
Anno
2° anno
Periodo didattico
I semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
GEO/04 - geografia fisica e geomorfologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
English
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenza delle nozioni di base della Geografia Fisica e dei processi fondamentali del modellamento della superficie terrestre. Conoscenze fondamentali relative ai processi gemorfologici. Conoscenze elementari di Geologia.
 
 

Obiettivi formativi

  • italiano
  • english

Acquisizione di elementi di approfondimento nell’analisi dello spazio fisico e dei processi di modellamento superficiale terrestre,
ovvero di lettura e interpretazione del paesaggio e delle dinamiche che ne regolano l'evoluzione.

In particolare nel corso saranno approfonditi  gli aspetti relativi al clima ed ai condizionamenti di questa variabile,
insieme alla componente litologica, alla componente strutturale e a quella antropica, sulle forme del paesaggio,
sulla potenziale instabilità (pericolosità) e sulle problematiche della geoconservazione.
Saranno inoltre analizzati i caratteri principali della geomorfologia regionale e le modalità di rappresentazione cartografica del paesaggio.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • italiano
  • english

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE - Lo studente dovrà integrare, quando possibile, le conoscenze e le capacità acquisite con il corso
con quelle derivate da altri insegnamenti (in particolare Rischio idrogeologico  e Geografia con laboratorio).
Al termine delle lezioni, delle esercitazioni in aula e dell’escursione dovrà inoltre dimostrare le seguenti capacità:
1) aver compreso quali sono i principali ambienti morfoclimatici
2) conoscere i principali fattori che contribuiscono alla varietà dei climi

3) interpretare i differenti processi geomorfologici che agiscono sul modellamento del territorio
4) conoscere le forme geomorfologiche di erosione e di deposito nei diversi ambienti

5) aver compreso e assimilato le principali elaborazioni utilizzate nella geomorfologia climatica e ambientale

6) conoscere i processi fondamentali di modellamento della superficie terrestre.


ABILITÀ COMUNICATIVE – Capacità di comunicare gli argomenti appresi.

 

 

Programma

  • italiano
  • english

Nozioni elementari di pedologia e di chimica pedologica. Processi pedogenetici. Cenni sulle classificazioni. Valutazione qualitativa dei suoli. Cenni di cartografia pedologica. Caratteri fisici (micromorfologia) e proprietà fisiche e chimiche dei suoli.
Sicurezza e uso del laboratorio. Strumentazione e reagenti. Svolgimento di analisi fisiche e chimiche su campioni di suolo (granulometria, pH, basi scambiabili, acidità di scambio e complesso di scambio, sostanza organica, calcimetria). Lettura di carte podologiche.
Concetti fondamentali di Conservazione del suolo: funzione del suolo nel sistema ambientale, relazioni dinamiche con il sistema ambiente. Il degrado dei suoli: degradazione fisica e degradazione chimica. Il rapporto con i mutamenti climatici e con le modalità di utilizzo. La desertificazione. Indicatori pedologoci di stato e di processo
Erosione idrica: analisi delle cause ed degli effetti prodotti, fattori predisponenti. Modelli: Corine, PSIAC, USLE, ecc. L’erosione nel mondo (cenni) e nelle regioni temperate. Erosione eolica: analisi delle cause ed degli effetti prodotti, fattori predisponenti. L’erosione nel mondo (cenni). Misure di prevenzione e possibili interventi.
Misure e politiche di conservazione del suolo: contenimento dell’erosione e della perdita di fertilità, lotta alla desertificazione. Land capability e land suitability,
Esercitazioni in campo: lettura di profili e campionamento.

Concetti-chiave della geomorfologia: processi endogeni ed esogeni, sistemi geomorfologici
Degradazione meteorica delle rocce
Scale spaziali e temporali nell’analisi geomorfologica. Cenni Biorexistasia,ciclo Davis, Fattori interni, esterni, interfaccia, Erosione areale. Teoria della Geomorfologia climatica. Paesaggi zonali e azonali dei sistemi morfoclimatici
Il clima. Principali elementi e fattori condizionanti
Principali strumenti di misura della climatologia. Elaborazioni e rappresentazioni cartografiche
Esempi di applicazione per il calcolo di temperatura e precipitazioni.
Esempi di applicazione per il calcolo e l’analisi di andamenti climatici.
La valorizzazione del territorio: il clima e turismo; aspetti generali e casi di studio
Criteri di classificazione e riconoscimento delle forme e dei depositi superficiali
Principali processi gravitativi
Interazione fra clima e forme del paesaggio. Ambienti morfoclimatici: forme e processi fluviali caratteristici in ambienti temperati
Interazione fra clima e forme del paesaggio. Ambienti morfoclimatici glaciali
Interazione fra clima e forme del paesaggio. Ambienti morfoclimatici periglaciali
Ambiente carsico e lacustre
Ambiente morfoclimatico desertico in relazione ad altri ambienti
Criteri di rappresentazione delle forme di modellamento
Cartografie di base (carte geologiche, geomorfologiche e dei suoli)
Esercitazione su Cartografia di base
Concetti di nivologia
Rischio valanghivo e pianificazione territoriale
Cartografie tematiche (carte climatiche, degli eventi alluvionali, idrogeologiche e delle frane)
Esercitazione Cartografie tematiche
Tecniche e strumenti cartografici (tipologie dei supporti topografici digitali) e fotointerpretazione
Geomorfologia e assetto lito-strutturale: risposta delle rocce alla morfogenesi superficiale
Stili morfostrutturali e morfotettonici. Le forme dei versanti. Monoclinali e pieghe. L’influenza delle fratture e delle faglie.
Elementi di geomorfologia regionale: catena alpina occidentale, aree collinari (Monferrato e Langhe), Pianura Padana
Escursione
Visita centro funzionale Arpa Piemonte.


 

Modalità di insegnamento

  • italiano
  • english

Questo insegnamento prevede lezioni frontali e seminari in aula (44 ore), esercitazioni in aula su argomenti specifici (6 ore) e escursione in campo (8 ore). Il programma calendarizzato dell’insegnamento è scaricabile dal materiale didattico.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • italiano
  • english

Verifica orale spaziando su tutto il programma. L’esame consiste di almeno tre domande.  Ogni risposta viene valutata con un voto da 0 a 30 e la valutazione complessiva viene calcolata come media matematica.

Le domande effettuate oralmente verificano la capacità degli studenti di capire e comunicare concetti sia generali della disciplina sia specifici, tra cui gli aspetti analitici e metodologici. 

 

Testi consigliati e bibliografia

  • italiano
  • english

T. Mc Knight, D. Hess - Geografia Fisica. Comprendere il paesaggio. Piccin Ed.
A. Biancotti – Corso di Geografia Fisica 2 Nuove Edizioni del Giglio Genova
A. Biancotti – Corso di Geografia Fisica 3 Edizioni Litocoop Srl Tortona
P. Casati e F. Pace – Scienze della Terra. L'atmosfera, l'acqua, i climi, i suoli. Ed. Clup
G.B. Castiglioni - Geomorfologia. Ed. UTET
Sthaler - Geografia fisica. Piccin Ed.
Sestini - Introduzione allo studio dell'ambiente. Franco Angeli Ed.

 

Orario lezioniV

Nota: Consultare la tabella degli orari pubblicata sull'apposita pagina.

Registrazione
  • Aperta
     
    Ultimo aggiornamento: 06/11/2017 11:25
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!